Close

Category:

Beauty

  • Beauty Senza categoria

    DIY Chirstmas Gift Ideas

    Buongiorno amiche,

     

    eccomi anche questo mese a proporvi qualche idea DIY, questa volta per i vostri regalini di Natale.
    Se come me non avete ancora provveduto ad acquistare tutti i regali di Natale, oppure se le finanze sono limitate, o se ci tenete a fare qualcosa di diverso, fatto con le vostre mani e con il vostro cuore, se ci tenete ad essere originali e a stupire amici e parenti, vi lascio qualche idea moooolto carina, realizzabile da tutti!

     

    Io ormai ogni anno per le mie amiche realizzo regalini fatti dalle mie mani, nella speranza che siano apprezzati, piccoli o grandi che siano, sono sicuramente fatti con il cuore.

     

    Ecco quindi cosa vi propongo quest’anno:

     

    SCRUB CORPO HOMEMADE
    Ingredienti:
    Zucchero bianco
    Olio di mandorle o di jojoba (lo trovate in erboristeria)
    4/6 gocce di olio essenziale di menta piperita
    colorante per alimenti
    Procedimento:
    In due ciotoline mischiate lo zucchero con l’olio di mandorle (o di jojoba),
    sarete voi a verificare quanto olio sarà necessario in base alla consistenza, quindi aggiungetelo piano piano,
    Aggiungete nelle singole ciotoline 2/3 gocce di olio essenziale e mescolate tutto.
    In una delle due ciotoline aggiungete il colorante alimentare.
    Per richreare l’effetto dell’immagine aiutatevi con un imbuto e riempite il contenitore che avete scelto con un tipo di zucchero alla volta formando degli strati e… il gioco è fatto.

     

    QUI trovate il link al sito di riferimento.
    Ovviamente trovate infinite ricette di questi scrub, io ne ho trovata una anche al caffè, magari questa fragranza si potrebbe pensare come ad un regalo maschile, no?

    QUI trovate la “ricetta” dello SCRUB AL CAFFE’.

    Se invece volete qualcosa che lasci davvero a bocca aperta le vostre amiche, purchè abbiano una vasca da bagno, affidatevi a Martha Stewart e alla ricetta delle sue fantastiche BATH FIZZIES, tanto per capirci quelle fantastiche palline che si mettono nella vasca da bagno e frizzano.
    Ingredienti:
    bicarbonato di sodio
    amido di mais
    acido citrico
    bottiglietta con dosatore spray
    colorante alimentare
    ciotola di vetro
    oli essenziali
    stampi da forno
    Procedimento:
    settacciare 3/4 di tazza di bicarbonato di sodio, 1 tazza di acido citrico, 2 tazze di amido di mais attraverso un setaccio per eliminare blocchi.
    Per riprodurre diverse colorazioni riempire delle bottigliette con il dosatore spray con acqua e aggiungere circa 6 gocce di colorante alimentare per ciascuna.
    Versare una tazza di miscela di polvere in una ciotola di vetro.
    Spruzzare leggermente il composto con l’acqua precedentemente colorata e mischiare, continuare in questo modo fino ad ottenere il colore desiderato.
    Controllare con le mani la consistenza del composto e quando vi sembra pronto per essere messo negli stampini.
    Prima di mettere il composto negli stampini, scegliere l’olio essenziale che si gradisce e versare nel composto polveroso 5/6 gocce di olio (dosare in base all’intensità della profumazione scelta).
    Mescolare bene.
    Inserire il composto negli stampini (La dosa indicata per ogni pallina frizzante è di circa 1/4 di tazza).
    Lasciare riposare per 2 ore e successivamente con molta cura estrarre le formine.
    QUI trovate la ricetta originale.
    Cosa ne pensate?

    Vi piacciono queste idee? Spero di si!
    Quindi mettetevi all’opera e se utilizzate queste idee fatecelo sapere mi raccomando.

    Buon Natale a tutti.
    Un abbraccio

    Francy

  • Beauty Lifestyle Senza categoria

    Mai più senza: Velvet Soft di Scholl

    Ed eccomi qui a parlare nuovamente di un prodotto di cui non posso più fare a meno! Come avrete intuito dal titolo si tratta del Roll Professionale per Pedicure a marchio Scholl. Premetto che io ho sempre avuto i piedi molto secchi e quindi, soprattutto in estate, ho sempre fatto un paio di volte a settimana a casa,  un bel pediluvio con “grattatina” annessa, in modo da lisciare bene i talloni, una bella crema specifica ogni sera e i miei piedi erano belli curati e lisci. In inverno ripetevo l’operazione una volta alla settimana dopo la doccia ma ovviamente i piedi hanno meno bisogno di cure con il freddo. Quest’anno invece tutto è cambiato con l’arrivo dei twins! Il tempo da dedicare a me stessa è davvero poco e alla pedicure casalinga preferisco il letto!! A inizio estate ho fatto un bel trattamento dalla mia estetista ma a me non basta un trattamento una tantum. Quando ho visto che questo prodotto era in offerta, non me lo sono lasciato sfuggire! Lo avevo addocchiato da tempo però il prezzo mi ha fatto un pò desistere. Ma i 15 euro in meno sul costo iniziale di 39,90 mi hanno fatto capitolare e finalmente il Velvet Soft è mio!

     

    Ragazze, provare per credere, l’attrezzo di cui sopra è favoloso! In pochi minuti rende i talloni lisci rimuovendo la pelle secca! E’ subito pronto all’uso perchè funziona a batterie, quindi non ci sono scusanti! Io ce l’ho a portata di mano in bagno e ogni sera, dopo aver lavato i denti lo passo un pochino sui piedi, prima di andare a letto metto la mia cremina specifica (al momento proprio quella a marchio Scholl) che tengo sul comodino, e voilà, il gioco è fatto! I miei piedi sono a posto e in ordine tutti i giorni senza perdere tanto tempo, che si sa, le mamme devono utilizzare molto bene il loro tempo quando i bimbi non lo occupano!
    E voi, lo avete? Come vi state trovando?
    Arianna
  • Beauty Lifestyle Senza categoria

    Evitare le smagliature in gravidanza

    Diciamocelo, uno dei maggiori spauracchi beauty in gravidanza sono le antiestetiche smagliature che si possono creare a causa dell’aumento del volume del nostro utero che deve fare spazio al nostro bimbo! La pelle del ventre subisce uno stress non indifferente dovendosi tirare velocemente nell’arco dei nove mesi. Sicuramente è anche una questione di costituzione, di elasticità della pelle, e come per ogni cosa è del tutto soggettiva. Ma prevenire è meglio che curare no? Quindi è bene correre ai ripari fin da subito! In commercio esistono molti, moltissimi prodotti: vediamone qualcuno.
    La farmaceutica Rilastil
     prezzo per 200 ml, € 30,00 circa
    Un’altra crema famosa, Bepanthenol, linea per mamme e bimbi della Bayer, oltre ai prodotti un ottimo sito web, dove trovare consigli e informazioni http://www.bepanthenol.it/
    prezzo per 150 ml, € 20,00 circa
    L’innovativo Bio-Oil, vincitore di numerosi premi, ha diverse funzioni, tra le quali quella di prevenire le smagliature in gravidanza
    prezzo per 60 ml, circa € 12,00
    Il più famoso Olio di mandorle, ne esistono di diverse marche, lo si trova dappertutto, dal supermarcato all’erboristeria. Qui quello di Bottega Verde
    prezzo per 100 ml,  € 19,90
    Attenzione però, ad alcune non piace il profumo, che in effetti è intenso, e si sa, in gravidanza l’olfatto diventa molto più sensibile!
    I rimedi di una volta: la classica Nivea Crema nel suo barattolino blu!
    Prezzo per 75 ml, circa € 1,60
    Io personalmente ho usato una crema preparata in farmacia, che si chiama Puba Latte, il primo regalo che mi ha fatto la mia migliore amica quando le ho detto che ero incinta, testuali parole: “La tua fedele amica per i prossimi 9 mesi!” e così è, ho iniziato a metterla fin da subito, una volta al giorno per poi passare a due volte al giorno a partire dal quinto mese, quando la pancia ha iniziato ad espandersi di più.
    Finora ha funzionato, non ho trovato traccia di smagliature sulla pancia, e spero che continui così! La costanza alla base di tutto, anche in questo caso, non ho saltato una volta!
    Si tratta di una crema molto semplice, composta in questo modo:
    Ultrasixx gr. 83,3
    Ultrabas gr. 83,3
    Acqua dep. gr. 83,4
    E’ facile da stendere, si assorbe subito e ha una profumazione del tutto neutra.
    Il costo presso la mia farmacia per 250 gr è di € 14,00.
    Io ho sempre abbondato su pancia, seno e fianchi, un barattolo mi dura 3 settimane!
    E voi cosa avete usato o state usando?
    Arianna