Close

Category:

Interviews

  • Interviews Senza categoria

    Interviste: Ma come fa a fare tutto? Paola di Cream Life

    Più vado avanti e più questa rubrica mi piace! Mi permette di entrare in contatto con tante donne che ammiro, che riescono a tenere in piedi tutto e questo mi da spesso la forza per dirmi che ce la posso fare anche io!
    Oggi vi presento Paola, di lei per prima cosa mi hanno colpito le sue bellissime stelle di origami create dalle sue mani, su Instagram, poi guardando tutta la sua gallery ho scoperto che ha anche uno splendido negozio! Ma come sempre lascio la parola alla protagonista di questo mese!

    Presentazione
    Mi chiamo Paola e lavoro come insegnante in una scuola primaria della mia città. Ho due figlie, Anna (17 anni) e Emma (7 anni). Con l’aiuto di mio marito gestisco anche un piccolo negozio online, Cream Life (www.creamlife.it) dove vendiamo oggettistica per la casa di provenienza nordica.

    Quando e come nasce il tuo negozio online?
    Il negozio online Cream Life è nato due anni fa, dopo mesi e mesi passati prima ad immaginare, poi a progettare e finalmente, dopo una serie infinita di disguidi e lungaggini burocratiche (siamo in Italia!), è stato aperto nel mese di Novembre del 2012. Sono da sempre appassionata di arredamento e di home interior e ho un debole per tutto ciò che è “nordic style” e questo mio hobby dopo parecchi anni si è concretizzato nell’idea del negozio.
    Come scegli i prodotti per il negozio?
    Ho sempre scelto ogni prodotto in base al mio gusto personale, non venderei nulla che non piacesse prima a me. Mi è anche capitato alcune volte di seguire le richieste di alcuni clienti che desideravano alcuni oggetti in particolare. In genere cerco di soddisfare le richieste di un pubblico con gusti diversificati (non tutto il nordico è uguale), ma recentemente abbiamo deciso (io e mio marito, che è il titolare del negozio) di orientarci verso alcune direzioni e alcune marche che le nostre clienti sembrano apprezzare maggiormente.

    E’ un lavoro che fai da casa? E quante ore ti impegna al giorno?
    Sì è un lavoro che svolgo interamente da casa, dove abbiamo il magazzino e prepariamo tutti i pacchi che il corriere passa a ritirare a domicilio. E’ difficile quantificare le ore che dedico quotidianamente a quest’attività. Il momento più impegnativo è sempre quello in cui arrivano nuovi prodotti che vanno inseriti uno per uno nel negozio, corredati di fotografia, descrizione e caratteristiche varie. Anche la preparazione dei pacchi richiede un po’ di tempo perché la merce va imballata attentamente. Ci sono poi sempre i rapporti da mantenere con le clienti: rispondere alle varie email e richieste sui diversi social network e pubblicizzare il negozio richiedono sempre un po’ di tempo ogni giorno.
    Hai qualche consiglio per chi si vuole avventurare nella vendita online?
    Di questi tempi purtroppo non è semplice ottenere facili guadagni. Bisogna impegnarsi molto soprattutto nella promozione di sé stessi e della propria attività e soprattutto credere fermamente in ciò che si fa. Se si pensa di aprire un negozio online bisogna mettersi nella prospettiva di dedicarvi parecchio tempo e parecchia attenzione.

    Da poco hai aperto anche un altro negozietto su Etsy, Starslab, con le tue creazioni: le stelle di origami. Come è nata questa idea?
    E’ un’idea che mi è venuta per diversi motivi, ma essenzialmente è legata alla mia presenza su Instagram, il mio social preferito e la mia fonte di ispirazione quotidiana. Vedere l’entusiasmo con cui vengono accolti i miei piccoli lavori mi ha fatto pensare di poterli vendere in uno spazio accessibile non solo alle clienti italiane (alle quali esclusivamente è rivolto Cream Life), ma anche a quelle che vivono in altri Paesi. Inoltre l’ho fatto perché ho bisogno di mettermi alla prova in uno spazio che sia solo “mio”, dalla A alla Z.

    Sei lavoratrice e mamma, come fai a fare tutto?
    La risposta è una sola: grazie alla collaborazione e al sostegno di mio marito: in casa nostra i compiti sono equamente suddivisi. Entrambi ci occupiamo delle nostre figlie, della casa e del negozio Cream Life. Senza di lui non avrei mai potuto imbarcarmi in una simile avventura! E per il suo sostegno e per essere il mio vero compagno di vita lo ringrazio ogni giorno.

    Hai qualche consiglio per le mamme e future mamme che cercano di tenere in piedi tutto?
    Se ci si crede veramente si può fare tutto, basta porsi obiettivi realizzabili e fare un passo alla volta. Si deve tenere conto che ci possono essere anche momenti di stanchezza e allora o ci si ferma un attimo e si valuta bene come proseguire oppure non si deve temere di chiedere aiuto a chi ci sta vicino.
    Grazie mille Paola per la tua disponibilità!
    Mi raccomando andate a vedere i negozi di Paola

     

  • Interviews Senza categoria

    Interviste: Ma come fa a fare tutto? Camilla de Il Mondo di Annie

    Ciao a tutte! Eccomi tornata con le interviste che tanto mi piacciono! Oggi vi presento Camilla, fondatrice di uno shop online molto bello, il suo Mondo di Annie. Come sempre lascio la parola a lei, arrivate fino in fondo mi raccomando perchè poi vi parlerò di tutte le novità dello shop di settembre!
    Mi chiamo Camilla e nel maggio 2013 ho aperto il Mondo di Annie, uno shop online per bimbi.
    Inizialmente ho scelto la fascia 0-24 mesi, ma in autunno ho capito di voler arrivare alle mamme di bimbi fino ai 6 anni.
    Sono diventata mamma nel marzo 2012 di una bimba di nome Annie, che ora ha 2 anni e mezzo ed è un’emozione nuova ogni giorno, ad ogni suo progresso.
    Quando e come nasce il tuo negozio online?
    Come avrete inteso dal nome, il mio negozio prende il nome dalla mia bimba, per la quale durante la gravidanza ho fatto tantissimi acquisti online, scoprendo e scegliendo brand di qualità. Reduce da tanti anni di esperienza nel settore moda, la maternità mi ha cambiato la vita e mi ha fatto capire che era il momento giusto per mettere un punto e a capo a quanto fatto in precedenza sul lavoro e creare un progetto solo mio, in cui credere ed in cui impegnarmi. Così ho deciso di aprire un negozio online  per bambini: era maggio 2013.
    Come scegli i prodotti per il negozio?
    Molti dei prodotti che propongo sono gli stessi acquistati da mamma per Annie, altri sono stati colpi di fulmine, altri ancora li ho scovati nelle fiere di settore. Ora sono arrivata ad avere 40 aziende e stanno arrivando altre novità…
    E’ un lavoro che fai da casa? E quante ore ti impegna al giorno?
    Si la mia attività si svolge a casa dove ho realizzato un ufficio e il magazzino.
    Non saprei dirti quante ore dedico al lavoro perché purtroppo o per fortuna (come tutte le cose ci sono risvolti positivi e non)non timbro il cartellino e devo comunque far quadrare il lavoro, con la gestione della famiglia, per cui capita che dedichi del tempo persino la sera quando Annie dorme. Questo tipo di lavoro è in continua evoluzione, il sito va migliorato, vanno fatti i riassortimenti, va investito in pubblicità, insomma il lavoro è davvero tanto!
    Hai qualche consiglio per chi si vuole avventurare nella vendita online?
    Non bisogna avere fretta di cominciare e consiglio di investire in uno studio di settore per capire in modo professionale cosa sia meglio avere in negozio, qualsiasi settore si scelga.
    Si possono forse evitare errori di valutazione, dovuti all’inesperienza e capire meglio cosa interessa alle mamme.
    Sei lavoratrice e mamma, come fai a fare tutto?

     

    Sono appoggiata dalla mia famiglia, i miei genitori si sono trasferiti qui accanto e mi aiutano tantissimo! Cerco di organizzare la giornata al meglio, ottimizzando i momenti in cui la bimba dorme o è coi nonni, per riuscire a lavorare.
    Gestire da sola un’attività complessa e fatta da tantissimi aspetti non è affatto semplice, per non parlare dell’aspetto economico, fonte di tanti sacrifici e preoccupazioni, ma non mi arrendo, complice il fatto che credo moltissimo nel mio lavoro e che non voglio deludere la mia famiglia.
    Hai qualche consiglio per le mamme e future mamme che cercano di tenere in piedi tutto?
    Non farsi prendere dall’ansia e darsi delle priorità…credere in quello che si fa ed essere serene e convinte di quello che si fa, questo è il mio punto di vista di mamma imprenditrice, ovviamente se lavorassi 8 ore al giorno in ufficio sarebbe diverso, magari svolgerei un lavoro meno gratificante e non scelto da me, ma comunque in linea di massima bisogna essere multitasking e noi mamme, anzi noi donne, siamo molto brave in questo.
    Grazie a Camilla per aver accettato di essere intervistata!
    E ora vorrei parlarvi di alcune bellissime novità, che mi hanno entusiasmata parecchio, che potrete trovare e acquistare da Il Mondo di Annie!
    Per prima cosa i ciondoli Firefly, una novità in arrivo la settimana del 22 settembre, sono ciondoli dai mille soggetti, carinissimi, economici e collezionabili, che riflettono la luce e rendono chi li indossa visibili da grosse distanze e quindi possono considerarsi dei veri dispositivi di sicurezza per tranquillizzare noi mamme quando usciamo con i nostri bambini, specie in vista dell’autunno e delle giornate corte. Si attaccano agli zainetti, ai cappotti e alle carrozzine/passeggini, in più c’è il modello tassel adatto a noi mamme per impreziosire una borsa e diventare così anche noi più visibili dagli automobilisti. Sono troppo carini!!
    E poi, le Giulive, le galosce protettive! Il nome è tutto un programma! Si tratta di un prodotto nuovo che farà felici tutti i genitori di pargoli dell’età in cui cominciano a lanciarsi nelle prime esplorazioni. Le Giulive sono le innovative copriscarpe in morbido silicone colorato che proteggono ed isolano le suole e la parte superiore delle scarpine dei piccoli da sporco ed usura.
    Queste galosce protettive  sono perfette in tutte quelle occasioni in cui le scarpe dei bimbi potrebbero sporcarsi o rovinarsi come le uscite al parco, le passeggiate nei prati, le giornate uggiose. Si indossano in un attimo grazie al materiale in cui sono realizzate: un silicone LRS molto elastico, idrorepellente, inodore, anallergico, robusto e molto elastico. E si tolgono in un attimo in modo da garantire scarpe e suole sempre pulite evitando di sporcare, ad esempio, i sedili dell’auto e i pavimenti di casa. Fantastico no?
    Le Giulive sono completamente realizzate in Italia da una nuovissima azienda veneta: Semplidea.
    Penso che sia un prodotto davvero interessante!
    Visitate Il Mondo di Annie per il vostro shopping online! E ricordate che fino a fine mese, acquistando almeno 100€ di prodotti Outlet otterrete altri 15€ immediati!
    Buono shopping!
    Arianna
     
  • Interviews Mom&Kids Life Senza categoria

    Interviste: Ma come fa a fare tutto? Fabrizia di My Little World

    Buongiorno mamme, future mamme e donne! Oggi intervista! Mi piace sempre di più questa rubrica perchè mi permette di conoscere e farvi conoscere meglio tante donne, mamme e lavoratrici che stimo e ammiro! Ho intervistato Fabrizia di My Little World, conosciuta su Instagram, è una donna che mi piace tanto! Mi piace il suo stile in fatto di arredamento e abbigliamento, mi piacciono le sue creazioni in vendita su Etsy e seguo con piacere la crescita dei suoi bambini! Ora conosciamola meglio!
    Presentazione
    Ciao, mi chiamo Fabrizia! Sono la mamma di due meravigliose ‘EFFE’ , Flavio e Federico, e sono anche tante altre cose.
    Di mattina sono ‘seria’  e lavoro in una famosa multinazionale americana e…di pomeriggio mi diverto! Divento mamma, taxi driver, aiutante nei compiti, compagna di giochi,moglie, cuoca.
    Amo la mia casa, arredarla  e rivoluzionarla, amo il web e tutte le meraviglie che ci si possono trovare, amo il mio blog ma ancor di più il mio shop su etsy a cui dedico le mie serate.
    Io, mio marito e i bambini viviamo a Roma ma lontano dal caos del centro. La nostra casa è immersa nel verde ed è li che è racchiuso tutto il mio piccolo mondo.

    (Fabrizia su Instagram)
    Come e quando nascono il tuo negozio su Etsy e il tuo blog?
    Il blog nasce qualche anno fa, nel 2010 . All’epoca seguivo assiduamente vari blog e mi venne la voglia di aprire uno spazio solo mio. ‘Mylittleworld’ nasce proprio con l’intento di parlare di me, della mia vita e di tutto ciò che ruota e che anima il mio mondo. Il blog si è evoluto nel tempo…seguendo i miei cambiamenti e oggi risente un po’ delle troppe cose che ho da fare. Al momento sicuramente seguo di più Instagram e il mio shop su Etsy.
    Lo shop nasce circa un anno  e mezzo fa con la voglia di creare body e tshirt personalizzate e originali per i bambini. Prodotti che solitamente trovo all’estero ma non in Italia.
    A cosa ti ispiri per le tue creazioni?
    Prendo spunto da tutto ciò che mi accade intorno. Sicuramente il web, i viaggi e i miei bambini sono fonti inesauribili di idee.
    Dalle tue foto su Ig si intravede una casa stupenda, come l’hai arredata e come fai a tenerla in ordine?
    Grazie! Non so se sia stupenda ma sicuramente a me piace moltissimo.
    Non sono un’amante del colore nell’arredamento e tutta la casa è stata arredata nei toni del bianco e tortora con qualche tocco più deciso come il cioccolato e il blu nelle camere dei bambini.
    L’arredamento è prevalentemente shabby anche se sto evolvendo sempre più verso lo stile ‘industriale’ . La mia casa è in continua evoluzione, mi piace cambiare, spostare, ridipingere e risitemare (per la gioia di mio marito!).
    Sul fatto di tenerla in ordine….beh diciamo che quello che faccio vedere nelle foto è la parte migliore!! Ho comunque una persona che mi aiuta una volta alla settimana, da sola non riuscirei a gestirla nel migliore dei modi.

    (scorci della casa di Fabrizia e la splendida camerette delle sue “EFFE”)
    Sei lavoratrice, mamma, blogger, come fai a fare tutto?
    Come nel famoso film con S.J. Parker….io la sera prima di addormentarmi faccio la lista! A parte gli scherzi sicuramente sono una persona organizzata e questo mi permette di poter gestire un lavoro, i bambini, la casa, Etsy e tutto il resto. Non so se alla fine riesco a fare veramente tutto ma quello che faccio cerco di farlo al meglio.
    C’è anche da dire che sono una persona fortunata e c’è chi mi aiuta., i miei genitori primi fra tutti.

    (alcuni outfit di Fabrizia sul Instagram, adoro il suo stile)
    Hai qualche consiglio per le mamme e future mamme che cercano di tenere in piedi tutto?
    Si! Imparate a delegare!! E’ impossibile poter fare tutto tutto da sole per cui se il letto lo risistema il marito e non è perfetto…pazienza! Non c’è bisogno di rifarlo ogni volta, quei dieci minuti si possono utilizzare per un’altra cosa.
    Io non sono ancora bravissima in questo perchè per natura tendo a voler sempre avere il controllo su tutto…ma davvero non si può e forse non è neanche giusto.

     

    L’altro consiglio che mi sento di dare è : ‘fate le cose con passione’. La passione è il motore che ti permette di metterti a stampare body dopo che hai avuto una giornata infernale, che ti fa ridipingere la cucina alle unidici di sera e anche se stanchissima  vai a dormire felice.
    Grazie Fabrizia per questa bella intervista e la tua disponibilità! Seguitela anche Voi!
     
  • Interviews Senza categoria

    Interviste: Ma come fa a fare tutto? Valentina di Party Pops

    Continuano le interviste qui su Style for Moms e questo mese Vi presento un’altra mamma, lavoratrice e imprenditrice con il suo Party Pops!
    Presentazione
    Il mio nome è Valentina. Sono sposata con Davide e abbiamo due splendide bimbe Vittoria di 5 anni e Beatrice di 2. Lo scorso Novembre ho aperto il mio negozio online Party Pops dove si può trovare tutto ciò che può rendere una festa o un evento unico.
     
     
    Come e quando nasce il tuo shop online?
    Party Pops è nato dalla mia passione per le feste. Dopo la nascita di Vittoria ho ripreso il mio lavoro come Responsabile Comunicazione presso una multinazionale milanese, purtroppo però la maternità non si conciliava molto con i miei orari ed i miei impegni lavorativi così ho deciso di lasciare il lavoro e dedicarmi alla famiglia. Dopo poco è arrivata Beatrice e con il passare dei mesi mi accorgevo che fare solo la moglie e la mamma poco si addiceva al mio carattere e alle mie esigenze e così ho deciso di far diventare quello che fino a poco tempo prima era un passatempo qualcosa di più serio: il mio lavoro… Ho voluto credere in un sogno che per tanto tempo è stato riposto in un cassetto mettendoci tanta forza di volontà ed impegno.
     
    Come scegli i prodotti da inserire nel tuo negozio?
    Tutti i prodotti che si trovano online sono innanzitutto prodotti che personalmente ho usato per le feste delle mie bimbe e quindi sono prodotti testati da me. Adoro tutto ciò che è pois e righe e questa è un’altra caratteristica principale dei prodotti disponibili e non da ultimo che siano tutti prodotti ecologici. La scelta di base infatti è proprio questa, proporre articoli per feste in carta che siano a basso impatto ambientale.

     

     
    Sul tuo blog hai creato una rubrica in collaborazione con altre creative, come nasce anche questa idea? A cosa ti ispiri per creare le feste a tema? 
    Tutto quello che ho fatto fin ora è nato in maniera del tutto naturale, ci tengo a precisare con non sono una party planner ma semplicemente una mamma che adora creare delle feste indimenticabili per le proprie bimbe quindi gli allestimenti che ho proposto sul blog di Party Pops vogliono solo dare qualche spunto creativo a tutte quelle mamme che vuoi per il poco tempo a disposizione, vuoi per mancanza di voglia non sanno che festa organizzare al proprio bimbo. Ho avuto la fortuna di conoscere e collaborare negli ultimi mesi con donne fantastiche, piene di talento che hanno supportato le mie idee e mi hanno dato dal punto di vista umano un grandissimo valore aggiunto: la loro amicizia. Le mie più grandi fonti di ispirazione rimangono Vittoria e Beatrice ma anche i loro amichetti. Sono loro che mi aiutano a cercare sempre nuove idee e spunti per realizzare belle feste a tema per le quali il denominatore comune rimane sempre e comunque la semplicità.
     
     
    Sei lavoratrice, mamma, creativa e anche blogger come fai a fare tutto?
    Semplice: non faccio tutto! Mi piacerebbe da morire riuscire a far tutto e soprattutto bene purtroppo però non riesco e quindi banalmente il giorno che ho una scadenza importante sul lavoro dedico meno tempo alla casa…e quando invece ho qualcosa di importante per le mie bimbe trascuro il lavoro. Cerco di organizzarmi ed organizzare al meglio il mio tempo: tutte le attività legate a Party Pops si concentrano al mattino e al primo pomeriggio, una volta che Beatrice e Vittoria escono da scuola il mio tempo è dedicato completamente a loro. Solo dopo averle messe a letto la sera riprendo in mano blog e sito dedicando a quel punto tutte le mie energie!
     
     
    Hai qualche consiglio per le mamme e future mamme che cercano di tenere in piedi tutto?
    Il consiglio più importante che mi sento di dare è credere in se stesse e nei propri sogni perché una mamma felice e realizzata rende felice i propri figli…Bisogna saper organizzare i propri tempi ed i propri spazi ma soprattutto bisogna imparare ad essere più indulgenti con se stesse perché purtroppo è difficile riuscire a fare tutto e bene, qualcosa può venire meno bene dell’altro ma l’importante è essere felici e soddisfatti!
     
    Grazie infinite a Valentina per la sua disponibilità e gentilezza! Le foto che vedete in questo post sono della nostra Verdiana e i pom pom che vedete nell’ultima foto sono di  Eliana PomPom Chic per Party Pops.
    Vi lascio tutti i riferimenti di Party Pops, uno shop da non perdere assolutamente per dare un tocco in più a tutte le vostre feste!
    Party Pops
    Arianna

     

  • Interviews Mom&Kids Life Senza categoria

    Interviste: ma come fa a fare tutto? Adriana di Ricomincio da quattro

    Per questo mese, l’intervista “ma come fa a fare tutto?” è stata fatta a una mamma vulcano! La dolce Adriana del blog “Ricomincio da quattro“. Vi lascio quindi alla lettura e ringrazio Adriana per la sua disponibilità!

    Presentazione
    Mi chiamo Adriana Fusè e sono la mamma blogger di Ricominciodaquattro. Ho tre bambini (per ora!),Topino quasi 10enne, Rospetto 2enne e La Principessa Vittoria 5mesi

    Quando è nato il tuo blog e perché?
    Ho deciso di aprire il blog subito dopo la nascita del mio secondogenito, nel 2012. Con l’arrivo di Rospetto la mia vita è cambiata completamente. Nuova città, nuova famiglia, nuovi amici da conoscere, in breve, mi sentivo terribilmente sola. Avevo voglia e bisogno di condividere la mia quotidianità di donna e mamma con altre donne non necessariamente mamme.  Cresceva in me il desiderio di confrontarmi e scoprire nuove realtà, di mettermi alla prova, di buttarmi in una nuova avventura. Ho scoperto un mondo! Ho conosciuto persone fantastiche che sono diventate amiche e colleghe, persone con le quali parlo tutti i giorni anche se non ci siamo mai incontrate fisicamente.



    Come si è evoluto il tuo blog?

    Il mio blog è il mio diario personale, casa mia. Da quando l’ho aperto, ad oggi, è cresciuto in modo esponenziale e inaspettato. Si è creato un clima da “salotto” tra me e le mie lettrici e questo mi piace tantissimo. Si fidano di me, mi chiedono consigli e mi danno consigli, mi fido molto del loro parere. Ho delle lettrici concrete che non si fanno scrupoli a dirmi le cose perché mi considerano un’amica e questo mi fa capire che ho raggiunto l’obiettivo. Inoltre il blog è diventato anche una vetrina alettante per molte aziende che mi chiedono di testare i loro prodotti. Nelle recensioni cerco di rimanere imparziale, dico la mia in tutta sincerità senza diventare una televendita e anche questa linea paga molto in apprezzamento di pubblico.


    Sei blogger, lavoratrice e mamma di tre bambini, come fai a fare tutto?
    Far tutto? No no non sono io, se faccio una cosa non ne faccio un’altra. Non sono wonder woman e non voglio esserlo. Per carattere sono volitiva, testarda e ambiziosa, mi prefiggo degli obiettivi raggiungibili tutto qua. Concentro le mie attività soprattutto la mattina quando due su tre sono a scuola e se non riesco a finire finirò il giorno dopo. Ho la fortuna di essere una persona molto organizzata, l’organizer è il mio logo, e questo mi permette di fare molte cose son sincera, ma tutto no, sarebbe troppo e troppo noioso!!!


    Hai qualche consiglio per le mamme e future mamme che cercano di tenere in piedi tutto?
    Oddio, vediamo, allora, ehm… imparare ad organizzarsi, forse è questo l’unico consiglio che mi sento di dare.
    Non è facile lo so, ma ho imparato a spese mie che è indispensabile per sopravvivere alla famiglia.
    Avere una famiglia da curare è difficile. Uno o tre figli è uguale anzi, per assurdo con tre è più semplice perché diventi più rigida.
    Non prefiggetevi obiettivi impossibili. Cose semplici e realizzabili e pian piano aumentate la difficoltà. Riuscire a fare quello che si desidera è meraviglioso, dà la carica per fare sempre di più.
     
    Grazie Adriana! La parola del mio 2014 è sicuramente Organizzazione!! 

     

  • Interviews Senza categoria

    Interviste: ma come fa a fare tutto? Lucia di Bubbles Before Bed

    Con l’anno nuovo torna anche una delle rubriche che più mi piace, le interviste alle mamme, della serie: ma come fa a fare tutto?! Oggi troviamo Lucia, mamma di due bimbe, blogger e creativa. Ho iniziato a seguire Lucia prima su Instagram e poi sul suo bellissimo blog! E cosa dire del suo bellissimo negozietto online? Lucia vende su Etsy le sue creazioni in carta e  in stoffa, potrete trovare tags, biglietti, ghirlande di carta ma anche copertine e splendidi bavaglini tutto handmade al 100%! Io adoro tutto!!! Ma ora lascio la parola a Lucia!

    Presentazione
    Mi chiamo Lucia, sono la mamma di due bambine che crescono a vista d’occhio, moglie di un marito che porta tanta pazienza perché in cucina sono una frana, insieme a noi vive Ragù un vero dog sitter che però non mi obbedisce MAI. 
     

    Parlaci del tuo progetto, Bubbles Before Bed e del tuo negozio online con i suoi prodotti

    Ho lavorato per diversi anni nel settore delle calzature di lusso, con la prima gravidanza ho scelto di abbandonare Milano e tornare a Bassano del Grappa per concentrarmi sulla mia nuova famiglia. Col tempo Camilla è cresciuta e dopo due anni e mezzo è arrivata Isotta. Accudire le mie bambine mi è sempre piaciuto moltissimo, ma ad un certo punto ho sentito il bisogno di concentrarmi anche su qualcos’altro. Ho cominciato a cercare lavoro facendo i canonici colloqui, ma non ho mai trovato quelle che potesse interessarmi davvero. Un giorno ho realizzato che preparare le feste per le mie bimbe mi dava molta soddisfazione e così ho pensato che avrei potuto concentrarmi su questo hobby cercando di renderlo più concreto. Mi sono dapprima affacciata al mondo delle vendite on-line aprendo su etsy il mio negozio Bubbles Before Bed. Ho pensato di farmi aiutare da mia sorella, lei è molto brava ad usare ago e filo e così abbiamo iniziato a vendere copertine, bavaglini,asciugamani e recentemente ho introdotto anche articoli fatti con la carta: biglietti, ghirlande, messaggi in scatola..si tratta di un negozio principalmente rivolto ai bambini, ma non solo, penso alle future mamme, agli innamorati, o a chi vuole semplicemente un biglietto di ringraziamento..
    Quando è nato il tuo blog e perché?
    Da cosa nasce cosa,grazie ai Social Network ho capito che intorno a Bubbles Before Bed aumentava la curiosità e così ho sentito il bisogno di aprire un blog per condividere le mie passioni, quello che faccio, come passo le giornate con le mie bimbe, quello che scopro nel web..sono ancora agli inizi, ma in testa ho mille idee e piano piano le realizzerò tutte. 
     
    Sei blogger, lavoratrice, creativa  e mamma, come fai a fare tutto?
    Sinceramente mi ritengo una privilegiata. Riesco a gestirmi il tempo come preferisco, certo la precedenza ce l’hanno sempre le mie bambine e ne approfitto molto quando per esempio loro dormono. Cerco di organizzarmi le giornate il più possibile, scandisco il tempo con pappe, pannolini, lavatrici, asciugatrici, asilo, merende, pisolini e chi più ne ha più ne metta. Il momento in cui mi concentro di più sulla mia vita on line è di sera, dopo aver messo a letto le bimbe mi piazzo di fronte al computer e macino ore sul web, durante il week end trascorro più tempo con la famiglia e tutto il resto come sistemare la casa, fare la spesa, fare lavatrici etc lo faccio barcamenandomi come ho sempre fatto, anche prima della nascita di Bubbles Before Bed. Faccio mille cose in contemporanea come moltissime donne e nel frattempo penso a quello che dovrò fare subito dopo. Non sempre ottengo ottimi risultati, ma di sicuro non aspetto che le giornate passino. Mio marito oltre a portare pazienza mi da anche la carica per cercare di fare sempre meglio e per fortuna spesso prende l’iniziativa ai fornelli.
    Hai qualche consiglio per le mamme e future mamme che cercano di tenere in piedi tutto?
    Forse organizzarsi in anticipo è proprio il segreto per arrivare viva a fine settimana. Da quando sono diventata una mamma blogger ho comprato un’agenda che credo non mollerò più, se non scrivo le cose che devo fare e che vorrei realizzare non le ricordo più e rischio di mettere in lavatrice la pappa e in frigo gli asciugamani, la mia è decisamente una vita frenetica, corro a destra e a sinistra, ma fortunatamente l’ho scelto e sono contentissima di averlo fatto!!
    Grazie Lucia per questa bella intervista! Tutte le foto che vedete sono prodotti del negozio Bubbles Before Bed su Etsy, qui!
    Seguite Lucia anche sul suo bellissimo blog e su Instagram!
    Arianna