Close

Tag:

feste

  • Interior Lifestyle

    Come sopravvivere alla fine delle feste natalizie

    Archiviate le festività natalizie (per noi quest’anno costellate di malattie e conseguentemente di imprevisti e riprogrammazioni) ora dobbiamo sopravvivere ai mesi più freddi e quindi più lunghi dell’anno! Almeno per quanto riguarda me. Anche se sono bolzanina, trapiantata in Veneto da molti anni, non vado molto d’accordo con la stagione fredda, e solitamente i primi mesi dell’anno sono per me i più lunghi in assoluto. Soprattutto da quando sono mamma, i mesi invernali li passiamo per lo più in casa, complici anche le tante malattie. E allora desidero dare qualche consiglio per sopravvivere a questo periodo.

     

    LUCINE E CANDELE IN CASA

    Finite le feste si sa, tra la ripresa del lavoro, le scuole e quindi tutto il tram tram quotidiano, può subbentrare un pò di tristezza, soprattutto per la mancanza di tutti gli addobbi in casa e fuori, che nonostante il freddo di dicembre, generano sempre stupore, allegria e fascino. E allora perchè togliere proprio tutto tutto dalla nostra casa? Teniamo ancora per un pochino le lucine su un mobile o in un vaso, teniamo le candele accese quando scende la sera, sarà un modo per riscaldare l’atmosfera.

     

    APERITIVI, CENE E BRUNCH

    Avete presente la classica frase “ci vediamo prima delle feste per gli auguri?” ed ecco che l’agenda di dicembre si riempie di cene, aperitivi e pranzi! E a gennaio poi? Beh, direi che la stagione fredda è la giusta occasione per organizzarsi con amici e parenti per vedersi e godersi il tepore della casa! Basterà che ognuno porti qualcosa e anche la fatica si dimezzerà!

     

     

    TEATRO CON I BAMBINI

    Dallo scorso anno ho scoperto le rassegne teatrali per famiglie e bambini, e mi piace tantissimo portarli a teatro. L’emozione di vedere gli attori dal vivo, l’atmosfera che si respira in sala… una meraviglia! Ed è un diversivo bellissimo rispetto al cinema, anche da alternare.

    TORTE FATTE IN CASA

    Durante le feste quanti dolci si preparano tra torte, biscotti, cioccolatini anche da regalare ad amici e parenti? Tantissimi!! E’ vero che da gennaio siamo tutti a dieta, però una torta per la domenica o per colazione vogliamo non farla?! Avere il profumino di dolce per casa è una delle cose più rilassanti che esistano! Ci  sono tante ricette che vorrei provare.

     

    (foto di pixabay)

    GIORNATA SULLA NEVE O AL MARE

    Il classico del classico è organizzare una giornata sulla neve! Tra slittino e sci l’inverno chiama montagna ovviamente! Noi poi abitando in pianura padana, in questo modo sfuggiamo alla nebbia! Cielo azzurro, alberi innevati e poi pranzo in baita! Bellissimo! Però, perchè non andare contro corrente, e organizzare una bella passeggiata al mare? Io appena vedo una giornata di sole vado volentieri a respirare un pò di iodio e a fare un bel pranzo a base di pesce.

     

     

    PROGRAMMARE UN WEEKEND PER LA PRIMAVERA O LE VACANZE ESTIVE

    La stagione invernale può essere davvero lunga, ma pianificando un viaggetto o addirittura le vacanze estive ci farà sognare la bella stagione e l’attesa sarà di certo più piacevole!

    QUALCHE ORA DI RELAX

    Soffrite tanto il freddo come me? Quale migliore occasione per concedersi qualche ora di relax in un centro termale o benessere provvisti di sauna, bagno turco, docce emozionali e piscina riscaldata? E magari anche con uno strategico massaggio?! Sento i benefici solo a pensarci!

     

     

    METTERE IN ORDINE GLI ARMADI

    Possiamo approfittare della stagione fredda per mettere in ordine armadi e cassetti, di certo non è un’attività piacevole, ma spesso doverosa. Farlo con la bella stagione può essere avvilente, ma visto che ora passiamo la maggior parte del tempo in casa, perchè non sforzarci a farlo? Dedicare qualche ora al riordino, può dare davvero dei benefici, liberarci di cose che non usiamo e avere tutto a posto, sarà molto soddisfacente.

     

    STAMPARE E ORDINARE FOTO

    Anche voi avete il cellulare e il pc pieno di foto? E come me avete l’ansia perenne che i vostri ricordi possano andare persi? Le lunghe serate invernali possono essere occupate mettendo in ordine e mandando in stampa foto per creare i nostri album cartacei o per creare direttamente i fotolibri. Candele accese, musica rilassante, copertina sulle gambe e via a dare un senso ordinato a tutte le nostre foto più belle!

    (foto di pixabay)

    Fatemi sapere se farete una di queste attività

     

    Arianna

    (tutte le altre foto sono state prese su Pinterest)